Crea sito

LA VERITA’ …

Alla Consulta…da pubblicare cortesemente in tempo reale.

Malgrate, 6 novembre 2014

Ai Serafini dell’Empireo della Sanità Lombarda

Dott.ssa Maristella MOSCHENI

Dott. Fabio Rizzi

Loro Sedi

MILANO

Ho letto casualmente due missive inoltrate, da due sconosciti signori, ai Tecnici Sanitari di Radiologia Medica iscritti all’Albo Professionale del Collegio Interprovinciale Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza-Brianza, Sondrio  contenenti accorati appelli e teologiche virtù cardinali … insomma un particolare e religioso invito a scegliere con rettitudine.

Al di la dello stupore miracolistico dell’avvenimento per l’improvvisa apparizione di personaggi angelici mi ha particolarmente colpito il processo di beatificazione iniziato nei riguardi di alcuni miei colleghi stanziali …«messi qui nella vigna a far da pali»… e destinati da  una studiata strategia a produrre nella terra promessa, per pochi «Unti», straordinari raccolti.

Sono, purtroppo, il più vecchio Tecnico di Radiologia Medica iscritto al Collegio in oggetto (mala suerte), libero ed autosufficiente … vorrei sinceramente e lealmente confidarvi che non sento assolutamente la necessità  di avere solidaristici «Tutors» che mi difendano, avvolgendomi con un manto di celestiale provenienza, dalle insidie della vita sanitaria anche perché i Tecnici della «Sanatoria»» ed i loro fedeli discenti individuano velocemente il distinguo esistente  tra un «bardotto» ed un «purosangue».

Vuolsi che questo strano «animale radiologico» scrivente abiti in quel di Lecco e quindi conosca alla perfezione il sottobosco della Sanità lombarda … in seguito, per scolastiche «reminiscenze manzoniane», anche i numerosi «Azzeccagarbugli» che furtivamente lo popolano.

Cordialmente, in omaggio alla verità…dott. Luigi Minonzio

AD INTEGRAZIONE DELLA LETTERA DEL COLLEGA MINONZIO, SI RIPORTA QUANTO RICHIESTO DAL COLLEGA FILIPPO RACCOSTA CON ALLEGATE LE LETTERE MENZIONATE DA MINONZIO:

Gentile collega (Sellitti), ho visto la pubblicazione della lettera del dr. Minonzio, per completezza di informazione ti chiedo di pubblicare anche le due lettere che tutti i TSRM iscritti al collegio interprovinciale di Milano, Sondrio, Lodi, Como, Lecco, Monza-Brianza hanno ricevuto la scorsa settimana tramite newsletter dal collegio che ti inoltro in successione, grazie.

Filippo Raccosta

1) NewsLetter Sabato, 01 Novembre 2014

Collegio professionale interprovinciale tecnici sanitari di radiologia medica MI-CO-LC-LO-MB-SO

Gentile filippo raccosta, Il Consiglio Direttivo del Collegio Milano TSRM, da sempre in prima linea all’interno della Consulta, ringrazia la dott.ssa M. Moscheni, Segretaria della Consulta delle Professioni Sanitarie della Lombardia.

Leggi allegato, Cordiali saluti

ALLEGATO: Dott.ssa Moscheni – Consulta delle Prof. San.
Dott.ssa Moscheni – Consulta delle Prof. San.

 

2) NewsLetter Mercoledì, 05 Novembre 2014

Collegio professionale interprovinciale tecnici sanitari di radiologia medica MI-CO-LC-LO-MB-SO

Gentile filippo raccosta, in allegato il saluto del Dott. F. Rizzi, Presidente della III Commissione – Sanità e politiche sociali della Regione Lombardia.

Cordiali saluti

ALLEGATO: Lettera Presidente Comm. Sanita Reg. Lombardia
Lettera Presidente Comm. Sanita Reg. Lombardia

3 Risposte a “LA VERITA’ …”

  1. Buongiorno,
    credo di essere anch’io uno tra i tecnici più anziani del collegio.
    Sicuramente sono uno tra i più anziani in Italia che ha avuto il piacere, sin dall’inizio dell’attività professionale, di essere un Tsrm intervenzionale.
    Come il collega Luigi, mi sono meravigliato nel leggere queste due missive, prontamente pubblicate dal nostro Collegio in piena campagna pubblicitaria.
    Del resto perchè non usare ciò che ci appartiene, il collegio, per farsi campagna elettorale?
    Comunque vorrei ricordare agli “stanziali” del nostro Collegio ed ai due autori delle missive, il dove eravate?
    Il dove eravate quando, in regione Lombardia, si è attuato lo scempio degli accreditamenti dei laboratori intervenzionali.
    Il dove eravate quando da anni si richiede di far riscrivere le linee guida del G.I.S.E.
    Il dove eravate nel 2010 quando vi fu segnalato il rischio che stavamo correndo, e che poi guarda caso, si é dimostrato tale con i fatti di Marlia e Barga.
    Dove eravate quando sistematicamente ci dequalificano e ci escludono dalle attività della radiologia complementare.
    DOVE ERAVATE!

  2. AD INTEGRAZIONE DELLA LETTERA DEL COLLEGA MINONZIO, SI RIPORTA QUANTO RICHIESTO DAL COLLEGA FILIPPO RACCOSTA CON ALLEGATE LE LETTERE MENZIONATE DA MINONZIO:

    Gentile collega (Sellitti), ho visto la pubblicazione della lettera del dr. Minonzio, per completezza di informazione ti chiedo di pubblicare anche le due lettere che tutti i TSRM iscritti al collegio interprovinciale di Milano, Sondrio, Lodi, Como, Lecco, Monza-Brianza hanno ricevuto la scorsa settimana tramite newsletter dal collegio che ti inoltro in successione, grazie.

    Filippo Raccosta

    1) NewsLetter Sabato, 01 Novembre 2014

    Collegio professionale interprovinciale tecnici sanitari di radiologia medica MI-CO-LC-LO-MB-SO

    Gentile filippo raccosta,

    Il Consiglio Direttivo del Collegio Milano TSRM, da sempre in prima linea all’interno della Consulta, ringrazia la dott.ssa M. Moscheni, Segretaria della Consulta delle Professioni Sanitarie della Lombardia.

    Leggi allegato, Cordiali saluti

    ALLEGATO: Dott.ssa Moscheni – Consulta delle Prof. San.
    http://consultatsrm.altervista.org/wp-content/uploads/2014/11/Dott.ssa-Moscheni-Consulta-delle-Prof.-San..pdf

    2) NewsLetter Mercoledì, 05 Novembre 2014

    Collegio professionale interprovinciale tecnici sanitari di radiologia medica MI-CO-LC-LO-MB-SO

    Gentile filippo raccosta,

    in allegato il saluto del Dott. F. Rizzi, Presidente della III Commissione – Sanità e politiche sociali della Regione Lombardia.

    Cordiali saluti

    ALLEGATO: Lettera Presidente Comm. Sanita Reg. Lombardia
    http://consultatsrm.altervista.org/wp-content/uploads/2014/11/Lettera-Presidente-Comm.-Sanita-Reg.-Lombardia.pdf

  3. Non entro nel merito della questione che non conosco ma devo ammettere che il collega Minonzio rimane uno spirito giovane a dispetto dell’età. Sempre piacevole leggere le sue annotazioni

I commenti sono chiusi.