Crea sito

LAVORARE IN RADIOLOGIA : QUESITI ALLA FEDERAZIONE

29 gennaio 2014
Al Presidente FNCTSRM
Ai Componenti del Comitato Centrale FNCTSRM
e.p.c.
Ai TTSSRM U.O. Latisana
Ai TTSSRM

STIAMO ANCORA ASPETTANDO LA RISPOSTA!!!

Il neonato Gruppo nazionale di TTSSRM denominato “Consulta Nazionale per la Professione di TSRM” (Gruppo Professionale – Scientifico – Culturale con finalità di divulgazione e valorizzazione della Professione di TSRM), i cui componenti sono elencati di seguito e sottoscrivono questa lettera, letta la nota Prot. N. 127/2014 indirizzata ai colleghi di Latisana e, avendo riscontrato il notevole disagio dei colleghi sul territorio nazionale, fra i quali anche i sottoscrittori di questa lettera, al fine di chiarire in modo inequivocabile quale deve essere il comportamento dei TTSSRM “sul campo” ovvero nell’esercizio quotidiano della Professione di TSRM

CHIEDE

al Presidente della Federazione Nazionale CPTSRM di rispondere in modo chiaro ed inequivocabile, anche con un semplice “SI” o “NO”, alle seguenti domande:

1) È corretto affermare che, alla luce della vigente normativa, il TSRM non ha la possibilità di decidere autonomamente se partecipare o meno alla procedura radiologica?

2) È corretto affermare che senza la preventiva autorizzazione/delega del radiologo il TSRM non può eseguire un esame radiografico?

3) È corretto affermare che solo il medico specialista radiologo può autorizzare il tecnico di radiologia ad eseguire l’esame radiologico?

4) È corretto affermare che nessun altro medico può autorizzare il TSRM ad eseguire la radiografia?

5) È corretto affermare che la congruità del quesito clinico e della richiesta del medico prescrittore rientrano nel processo di giustificazione?

6) È corretto affermare che secondo il d.lgs 187/2000 il processo di giustificazione è un atto medico esclusivo del radiologo?

7) È corretto affermare che secondo il d.lgs 187/2000 l’esclusione della gravidanza è esclusiva competenza del medico radiologo e del medico prescrittore?

8) È corretto affermare che uno dei capi di imputazione per i tecnici di Marlia è proprio l’accusa ai TSRM di aver indebitamente accertato o escluso eventuali gravidanze?

9) È corretto allora affermare che la esclusione della gravidanza non è competenza che la legge attribuisce al TSRM?

10) È corretto affermare che l’anamnesi tecnica è cosa ben diversa dall’anamnesi clinica?

11) È corretto affermare che l’anamnesi clinica è esclusiva competenza del medico radiologo?

12) È possibile affermare che l’anamnesi tecnica riguarda informazioni al paziente riguardo i dati tecnici relativi all’esposizione?

13) È verosimile affermare che per il paziente ricevere una informazione basata solo sui dati tecnici utilizzati non riveste alcuna importanza?

14) È corretto affermare che l’informare il paziente sui rischi dell’esposizione radiologica rientra nel consenso informato?

15) È corretto affermare che il consenso informato è competenza esclusiva del medico radiologo?

16) È corretto affermare che il consenso informato relativo alla procedura radiologica non è competenza del TSRM?

17) È corretto affermare che la presa in carico del paziente bisognoso di assistenza comporta anche l’esecuzione di competenze infermieristiche?

18) È corretto affermare che secondo la legge n. 25 del 3 gennaio 1983 l’archiviazione delle immagini non è competenza del TSRM?

Distinti saluti
I TTSSRM:

Sellitti Francesco Paolo (Torino)

Alemanno  Antonio (Foggia)

Arboco’ Emanuela (Genova)

Bagli’ Gaetano (Enna)

Bombarda Giovanni (Bologna)

Brian Daniele (Roma)

Camarda Michele (Bronte-CT)

Cerino Pasquale (Benevento)

Contini Ernesto (Verona)

Cortissone Gian Mario (Vercelli)

Ferrari Pierluigi (Treviglio-BG)

Ferrazzoli Patrizia (Vigevano-PV)

Franchino Filippo (Enna)

Mazzeo Antonio (Napoli)

Meazza Andrea (Cesano Maderno-MB)

Monterisi Davide (Milano)

Moroni Marco (Roma)

Orondini Fabio (Lecce)

Pacifici Stefano (Roma)

Panci Simone (Firenze)

Quirino Gennaro (Firenze)

Rinaldi Giuseppe (Milano)

Ruggiero Luigi (Vicenza)

Santucci Stefano (Roma)

Sciacca Francesco (Siracusa)

Serena Luca (Genova)

Soliani Margherita (Pistoia)

Spada Calogero (Gallarate-VA)

Taini Gabriele (Ancona)

Vernazzani Luigi (Livorno)

Wirz Enrico (Modena)