Crea sito

In fondo, questa Professione noi l’abbiamo amata.

Una morte professionale più volte annunciata e che si realizza grazie ad un gruppo dirigente nazionale e territoriale-provinciale che ha eletto con circa il 73% del consenso, l’attuale presidente e comitato centrale della Federazione nazionale TSRM (leggi l’informativo “I TSRM HANNO SCELTO – Beux entra nella Consulta TSRM”).

Per tutti loro il nemico era ed è la Consulta nazionale TSRM e non il Sindacato Nazionale Radiologi (SNR) e la SIRM che hanno scritto, ad incominciare dal 2013, con la nostra federazione nazionale le Linee guida sulle pratiche radiologiche appena approvate dal Ministero della Salute.

La complicità della nostra federazione inizia con la sottoscrizione del Documento “MANAGEMENT DELLA EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI”, sottoscritto il 17 dicembre 2013 dai rappresentanti di AIFM, AIMN, AINR, AIRO, SIRM, SNR e FNCPTSRM e che viene riportato nelle premessa alle Linee guida.

Provate a leggere il testo finale delle LINEE GUIDA PER LE PROCEDURE INERENTI LE PRATICHE RADIOLOGICHE CLINICAMENTE SPERIMENTATE (art. 6, D.lgs. 187/2000), approvate dalla Sezione II del Consiglio Superiore di Sanità nella seduta del 13 ottobre scorso (quindi prima del Consiglio Nazionale del 23-24 ottobre u.s.), e trasmesse martedì 27 ottobre 2015, alla Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione,

e confrontatelo con il “Documento “MANAGEMENT DELLA EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI,

vi renderete conto che, in quest’ultimo, sono riportate le stesse cose, ma scritte due anni prima.

FRA I COMPONENTI (DI DIRITTO!) DEL CONSIGLIO SUPERIORE DI SANITA’, C’E’ ANCHE LA NOSTRA FEDERAZIONE NAZIONALE TSRM : COME MAI NON E’ INTERVENUTA PER IMPEDIRE QUESTO “SCEMPIO DELLA NOSTRA PROFESSIONE”?

Con un minimo di onestà, non si può non leggere anche l’Informativo 11/2014: Emancipazione e Indipendenza dei TSRM, scritto e pubblicato dalla Consulta nazionale TSRM esattamente un anno fa. (http://consultatsrm.altervista.org/emancipazione-e-indipendenza-dei-tsrm/)

Utile risulta anche la lettura dei seguenti articoli:

Richiesta di dimissioni del Presidente Beux e del Comitato Centrale della Federazione Nazionale TSRM

TSRM svegliati! Mobilitati e difendi il decoro e la dignità professionale e … il lavoro – Informativo 6/2015

Il pregiudizio viene prima della Professione?

Cari saluti e, “ci vediamo al funerale” (se avete voglia di venire, in fondo, questa Professione noi l’abbiamo amata).