Crea sito

Giustificazione e appropriatezza in Radiologia Medica: ecco le iniziative di Wonca

Giustificazione e appropriatezza in Radiologia Medica: ecco le iniziative di Wonca (l’organizzazione internazionale dei medici di famiglia)

Solo il 56%  degli esami eseguiti radiologici eseguiti in Italia risulta pienamente appropriato e siamo tra i Paesi più forniti di impianti TC e RM: soltanto la Regione Puglia ha lo stesso numero di impianti di tutta l’Inghilterra.

Per far fronte a questa situazione Il Coordinamento delle Società Scientifiche aderenti al WONCA (l’organizzazione internazionale dei medici di famiglia) ha chiesto alle società scientifiche della radiologia e al Ministero della Salute di collaborare in vista dell’applicazione della direttiva EURATOM del 2013, che dovrà essere applicata nel nostro Paese entro la fine di quest’anno.WONCA Italia ha infatti approvato una risoluzione riguardante l’appropriatezza e l’applicazione del principio di giustificazione sulla quale intende sensibilizzare i medici italiani, e i medici di famiglia in particolare, a tenere nella giusta considerazione il rapporto tra rischi e benefici ogni volta che si prescrive una procedura diagnostica o interventistica che comporti il rischio da radiazioni ionizzanti.

Per leggere gli articoli e i documenti prodotti vai ai seguenti link:

http://www.coordinamentowoncaitalia.it/node/52

http://www.irpa.net/page.asp?id=54680

Risoluzione WI rischio radiazioni diagnostiche. Testo approvato.pdf

http://www.sanita24.ilsole24ore.com/art/lavoro-e-professione/2016-01-26/migliorare-l-appropriatezza-radiologia-risoluzione-wonca-italia-direttiva-euratom–100128.php?uuid=ACyZTRHC&cmpid=nlqf&refresh_ce=1

ALTRI ARTICOLI SULL’ACCURATEZZA DIAGNOSTICA:

STARD 2015: checklist aggiornata per il reporting degli studi di accuratezza diagnostica

QUADAS-2: strumento per valutare la qualità degli studi di accuratezza diagnostica