Crea sito

1.8 milioni di euro che avrebbero potuto dare lavoro a numerosi TSRM

Che delusione, 1.8 milioni di euro che avrebbero potuto dare lavoro a numerosi TSRM invece di “accontentare la politica, i voti e … chi sa quanti altri”.

Grazie per l’esempio di onestà e di coerenza del TSRM Dr. Antonio Alemanno.

Il Collega Antonio Alemanno, Presidente del Collegio TSRM di Foggia, ha pubblicamente denunciato le incongruenze e le contraddizioni di un “sistema Italia” sempre più lontano dai cittadini e dai loro problemi quotidiani. Infatti, per quanto riguarda l’Università, che senso ha chiudere un Corso di Laurea in TRMIR già con esperienza pluriennale in una città e in un territorio lontano da una seconda sede 150 Km, per aprirla in un’altra città a soli 50 km dalla seconda sede e senza alcuna esperienza?

Ci saremmo aspettati la soppressione di una delle due sedi e l’investimento degli 1.8 milioni di euro per la riduzione dell’alto numero di disoccupati/inoccupati TSRM.

Il Presidente e il Comitato centrale della Federazione nazionale TSRM perché non sono intervenuti?

Per leggere l’interessante articolo e i relativi allegati pubblicati su Quotidiano Sanità vai al seguente link:

Sulle Università meridionali ha ragione Saviano